FAQ sul trattamento

loremddvdvd

1. Che cosa dovrei sapere prima di sottopormi a una procedura ad ultrasuoni focalizzati guidata dalla risonanza magnetica (ExAblate)?
Read More

Dovrebbe informare il medico di eventuali allergie a medicinali o mezzi di contrasto oppure della presenza di impianti metallici o cerotti medicati. Il medico deve essere a conoscenza di eventuali tipi di materiali da evitare nel corso della procedura. Inoltre, insieme al Suo medico, stabilirete la tipologia di sedazione più adatta al Suo caso. La maggioranza dei medici utilizza la sedazione cosciente, con la quale rimarrà sveglia per l’intera durata della procedura, ma potrebbe riscontrare una sensazione di stordimento.

2. Prima di sottoporsi al trattamento con ExAblate, dovrebbe affrontare i seguenti argomenti con il Suo medico:
Read More

  • La Sua anamnesi clinica, incluse eventuali allergie
  •  La Sua anamnesi familiare, inclusi eventuali casi di tumore in famiglia
  •  Malattie recenti
  • Medicinali, inclusi quelli su prescrizione, da banco, i fitofarmaci e gli integratori alimentari
  • Presenza di impianti e/o cerotti medicati
  • Attività recenti, inclusi i viaggi in aereo
  • Il Suo livello di attività fisica normale
  • Precedenti studi di diagnostica per immagini (risonanza magnetica o TAC)

3. Come faccio a sapere se sono idonea al trattamento?
Read More

Il Suo medico è la persona più adatta a rispondere a questa domanda. Sarà lui o lei a dirle se è una candidata idonea per il trattamento con ExAblate. In generale, le persone che non possono effettuare una risonanza magnetica non possono nemmeno essere sottoposte a questo trattamento (ad esempio i pazienti con impianti metallici, quelli claustrofobici e quelli allergici ai mezzi di contrasto, coloranti utilizzati per la visualizzazione dei vasi sanguigni durante la risonanza magnetica).

4. Quali sono i rischi e le complicanze associati al trattamento con ExAblate?
Read More

In linea generale, se utilizzato in maniera appropriata, ExAblate è una procedura sicura per il trattamento dei fibromi sintomatici e comporta rischi minimi. Le poco frequenti complicanze riportate in seguito al trattamento con ExAblate sono elencate di seguito. Deve parlare con il Suo medico della probabilità che incorra in questi rischi:

  • Capogiri
  • Dolore alla schiena o alle gambe che persiste per alcuni giorni
  • Ustioni cutanee di lieve entità (raramente)
  • Reazione allergica al mezzo di contrasto o ai medicinali
  • Dolore/crampi addominali, nausea e/o febbre
  • Infezioni delle vie urinarie
  • Il trattamento può ridurre efficacemente i sintomi dei fibromi trattati, ma in seguito altri fibromi potrebbero diventare sintomatici e richiedere ulteriori trattamenti. Questo rischio è valido per tutti i trattamenti dei fibromi, ad eccezione dell’isterectomia
  • Esiste la possibilità che il trattamento non abbia esito positivo e che Lei debba ricorrere a una terapia alternativa per migliorare la sintomatologia

Eventuali dubbi sui rischi e le complicanze della procedura devono essere discussi con il medico.

5. Che cosa mi succederà dopo la procedura?
Read More

Il trattamento con ExAblate è una procedura ambulatoriale di circa 3-4 ore. Al termine del trattamento, riposerà per 1-2 ore fino a quando l’effetto della sedazione non svanirà, quindi il medico Le fornirà alcune istruzioni e La manderà a casa.

6. A cosa dovrei prestare attenzione nella fase successiva alla procedura?
Read More

Talvolta le donne possono manifestare crampi simili ai crampi mestruali o dolore alle spalle e alla schiena per via della prolungata posizione distesa sul lettino. Prima dell’uscita dalla struttura, dovrà sapere chi contattare in caso di emergenza. Sarà tenuta a farlo qualora manifestasse un continuo aumento di perdite vaginali maleodoranti per più di 24 ore, febbre o dolore pelvico.

7. Chi si prenderà cura di me dopo il trattamento?
Read More

È importante che si confronti in anticipo con il medico sulla persona che si occuperà delle Sue cure di follow-up. Programmi con lui telefonate e/o visite in studio di follow-up per il periodo successivo alla procedura.

Font Resize