Fasi del trattamento con ExAblate

Ecco cosa può aspettarsi dalla procedura con ExAblate:

1. Processo di screening
Read More

In base alle immagini acquisite con la risonanza magnetica e all’esame obiettivo, il Suo medico stabilirà se può essere sottoposta al trattamento ad ultrasuoni focalizzati. Qualora sia una candidata idonea, il trattamento sarà programmato e riceverà istruzioni sulla fase preparatoria.

ETICHETTATURA FDA: ablazione dei tessuti dei fibromi uterini nelle donne in pre/peri-menopausa che desiderano una procedura che preservi la funzionalità dell’utero; le dimensioni di quest’ultimo devono essere inferiori a quelle di una gravidanza di 24 settimane.

2. Preparazione della paziente
Read More

Il giorno del trattamento, un infermiere inserirà una linea endovenosa per la somministrazione di una leggera sedazione, in modo che si rilassi durante la procedura. Nel corso del trattamento la Sua vescica sarà svuotata tramite un catetere precedentemente inserito, in modo che non debba andare in bagno. L’intera area di trattamento sarà depilata.

3. Pianificazione del trattamento
Read More

Lei sarà in posizione prona sul lettino. In genere la testa e le spalle restano fuori dall’apparecchiatura per la risonanza magnetica. Sarà sveglia per l’intera durata del trattamento e potrà comunicare con il medico attraverso un interfono.

Il medico La osserverà dall’altra parte della finestra di separazione della sala RM dalla sala di controllo e l’infermiere La controllerà regolarmente. Prima dell’inizio del trattamento saranno acquisite delle immagini di risonanza magnetica, necessarie per la pianificazione del trattamento stesso. Essenzialmente, il medico utilizza queste immagini per individuare con precisione i fibromi da trattare. Una volta conclusa la fase di pianificazione, il trattamento può iniziare.

Font Resize